Studio Paghe

Caratteristiche tecniche

  • Linguaggio di programmazione:ACUCOBOL
  • Sistemi operativi: WINDOWS, UNIX, AIX, LINUX
  • Interfaccia utente: SYSINT, MIX

Caratteristiche funzionali
STUDIO PAGHE è il modulo integrato di TeamSystem, sviluppato su piattaforma Evolution, per la Gestione del Collocamento e delle pratiche del lavoro.

Il programma si pone l’obiettivo di :
Rendere automatica la produzione della modulistica (inserisco i dati indispensabili e sono pronto a stampare e/o inviare)
Consentire all’utente di personalizzare sia la composizione della pratica che i documenti in essa contenuti grazie agli strumenti di office automation più conosciuti
Evitare la duplicazione delle informazioni con recupero automatico delle stesse da precedenti elaborazioni

Possibilità di integrarsi con gli altri applicativi TeamSystem:
• PAGHE da cui ereditare qualsiasi informazione presente su aziende, dipendenti, contratti ed alimentarli a sua volta
• STUDIO per alimentare l’Organizer (agenda e scadenzario dello studio), per rilevare tempo e costo della pratica, per condividere la biblioteca documenti

La procedura può suddividersi nelle seguenti aree funzionali:
Gestione della biblioteca, che consente di archiviare ed organizzare logicamente tutti i documenti prodotti dallo studio e tutti i modelli utilizzati per l’adempimento delle pratiche dello studio; con la procedura viene fornito ed aggiornato un consistente archivio di modelli standard che può facilmente essere integrato e personalizzato dall’utente;
Gestione tabelle e anagrafiche, che, oltre a contenere la base dati del programma, consente di comporre le pratiche connesse ai vari adempimenti, definendo tutta la documentazione e le informazioni da collegare ad essa;
Gestione pratiche, per procedere alla creazione e manutenzione delle pratiche.

In particolare la Gestione pratiche consente di:
1. inserire, modificare o annullare le pratiche, con la possibilità di scegliere la modalità di inserimento dati più consona all’utente, in modo guidato direttamente sulla pratica o preventivamente sulla scheda dipendente; in entrambi i casi tutte le informazioni pertinenti vengono recuperate da eventuali pratiche precedenti
2. visualizzare l’elenco dei modelli e delle lettere che compongono la pratica, con la possibilità di personalizzarli in base alle esigenze particolari degli enti di riferimento (personalizzazione per provincia), consulente o della singola azienda cliente
3. effettuare modifiche “on line”,
4. stamparle singolarmente o integralmente,
5. memorizzarne comunque una copia in formato pdf
6. provvedere, ove previsto, all’adempimento via telematica della pratica
7. ottenere una ricerca mirata con l’impostazione di filtri a più livelli con i quali gestire esigenze particolari, (ad esempio la visualizzazione immediata della carriera di un soggetto anche se impiegato su più aziende)